La capitale d’Europa!

Palais du Roi

Dopo aver passato decenni a vivere dall’Isola la crescita e lo sviluppo dell’Europa unita, e dopo una visita scolastica al Parlamento Europeo di Strasburgo 14 anni fa, finalmente ho visitato la città che interpreta dal punto di vista burocratico, ma anche umano, la vera Comunità Europea: Bruxelles!

Il Belgio è una monarchia costituzionale, nella quale le naturali tensioni indipendentiste delle minoranze linguistiche stanno cedendo alla voglia di secessione, ma nella bellissima capitale la convivenza è serena. Credo che un grosso aiuto in questo senso venga dalla grande varietà culturale ed etnica che coabita la città, la quale supera il bilinguismo francese – fiammingo, trasformandosi in una babele al contrario in cui tutti o quasi si capiscono: penso al fatto che qui vivono e lavorano giovani di tutto il mondo, spesso laureati e masterizzati, e lo stato sociale avanzatissimo e moderno consente di rimanere e cercare un altro impiego in caso di perdita del lavoro, senza vincoli di tempo.

Aver visitato Brussel (Bruxelles) in gennaio ha significato conoscerla ammantata di quel grigio che la copre per la gran parte dell’anno, e che a detta dei locali è il motivo della percentuale di suicidi quasi paragonabile ai paesi scandinavi (quelli dove la notte dura sei mesi all’anno). Sull’argomento però c’è l’ironia delle magliette per turisti, che recitano che la pioggia è il prodotto tipico locale.

Non mi dilungherò in descrizioni della città, che ho girato in lungo e in largo, ma voglio dare un piccolo esempio della multiculturalità: se capitate a Bruxelles di domenica, andate alla Gare du Midi, dove attorno ai binari si sviluppa il mercato più grande del continente, con merci da tutto il mondo:

insomma, una grande esperienza di vita, che mischia la nostra cognizione di mercato rionale al suq dei paesi arabi alla fiera della grande città.

Ho scelto un albergo a pochi passi dalla bellissima Grand Place, e da lì siamo partiti alla scoperta delle famose oltre mille birre del Belgio, in giro per le Brasserie. Mi ha colpito l’idea di associare la frutta alla birra e al vino: con la birra l’esperimento ha prodotto le kriek (birre alla ciliegia), le framboise (al lampone), e altre, dal gusto interessante. Col vino mi è sembrato più un espediente per rafforzare un prodotto un po’ moscio. Tra le tantissime etichette, la birra migliore che abbiamo provato è una lambic col nome curioso, La Morte Subite, servita nell’omonima brasserie (http://alamortsubite.com/).

A Bruxelles poi si mangia davvero bene. Pochi fast food, molti luoghi dove poter fare uno spuntino salutare, come la catena Exki, dove ho trovato passati di verdure, insalate panini biologici, torte e bevande. Va molto forte l’abbinamento delle cozze (moules) sia con le patate fritte che col vino bianco, ma abbiamo preferito qualcosa di più “nordico”, specie le sere in cui ci siamo rifugiati alla Roue d’Or, brasserie belle epoque dove si mangia alla grande: non perdetevi le Croquettes de camenbert salade au miel (bocconcini croccanti di camembert col miele) oppure il Saucisson de Lyon aux Lentilles, Pommes à l’Huile tiède (fettine di una sorta di zampone con contorno di lenticchie e patate), poi tutti i tipi di carne.

Ebbene sì, in queste poche righe c’è la mia dichiarazione d’amore per una città nella quale tornerò, e consiglio a tutti di visitarla e viverla.

Annunci

Informazioni su Valerio Caddeu

Edonista, critico, fotografo dilettante, viaggiatore, artista fallito, sportivo incostante, cittadino del mondo con la Sardegna nel cuore.
Questa voce è stata pubblicata in Birra, Cucina, Ristoranti, Sagre e Mercati, Viaggi e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a La capitale d’Europa!

  1. Pingback: Dioniso Pellegrino 2.0 | Dioniso Pellegrino, un blog di Valerio Caddeu

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...